FAQ

Qual'è la posizione di Tiffany sul problema dei diamanti di guerra?

Tiffany & Co. si impegna all’approvvigionamento dei materiali in modo etico e sostenibile. L’azienda è da tempo socialmente responsabile, oltre che impegnata nel rispetto dell’ambiente, e crediamo che l’approvvigionamento dei nostri metalli preziosi in maniera responsabile sia della massima importanza.

Tiffany ha una politica di tolleranza zero verso i diamanti provenienti da Paesi in conflitto. Abbiamo adottato tutte le misure necessarie per assicurare che i diamanti provenienti da Terre di conflitto non entrino nel nostro inventario. Tiffany acquista solo diamanti provenienti da miniere che si trovano in Paesi che partecipano al Processo di Kimberley.

Per ulteriori informazioni sull’impegno alla sostenibilità di Tiffany & Co., clicca qui.