Perché è importante conoscere la provenienza del proprio diamante

Nella maggior parte dei casi, Tiffany si approvvigiona di diamanti in modo diretto da miniere e fonti conosciute. Grazie al Progetto “Diamond Source”, Tiffany può offrire informazioni sulla provenienza (la regione o i paesi di origine) per ogni diamante approvvigionato di recente e registrato singolarmente. Le informazioni sulla provenienza dei diamanti garantiscono che i diamanti Tiffany provengono da fornitori che operano adottando misure rispettose dell’ambiente e dei diritti umani.

Il nostro apporto alle comunità dalle quali ci approvvigioniamo

Ci approvvigioniamo di diamanti da paesi come il Botswana, il Canada, la Namibia, la Russia e il Sudafrica. Grazie alle nostre pratiche di approvvigionamento responsabili, cerchiamo di promuovere la salvaguardia dei diritti umani e dell’ambiente e la creazione di opportunità di crescita economica per le comunità all’interno della filiera dei diamanti. Ad esempio, nel 2018 la nostra forza lavoro internazionale impiegata nel settore manifatturiero, costituita da circa 4.000 dipendenti, è stata assunta per il 99% direttamente dalle comunità che vivono in prossimità delle nostre attività operative. Nello stesso anno abbiamo erogato oltre 59 milioni di dollari per sostenere finanziariamente l’economia del Botswana.

Standard in materia di approvvigionamento responsabile

Il Kimberley Process è un accordo volto a contrastare il flusso di diamanti provenienti da aree di conflitto all’interno della filiera mondiale. Tiffany non solo rispetta questo accordo, ma supera quanto da esso stabilito proteggendo anche i diritti umani e l’ambiente. Grazie al nostro protocollo di garanzia Diamond Source, siamo più esigenti nei confronti dei nostri fornitori e accettiamo solo diamanti provenienti da paesi in cui non siano presenti problemi legati all’estrazione dei diamanti e ai diritti umani, come il Botswana, il Canada, la Namibia, la Russia e il Sudafrica. Per promuovere questo cambiamento non solo attraverso le nostre attività, nel 2006 abbiamo contribuito a lanciare l’Initiative for Responsible Mining Assurance e siamo stati uno dei membri fondatori del Responsible Jewellery Council.

“La sostenibilità è uno dei valori fondamentali di Tiffany & Co. poiché rappresenta la nostra eredità del passato e il nostro futuro. Tiffany promette al mondo di proteggere la sua bellezza, di prendersi cura dei suoi abitanti e di svolgere le proprie attività con rispetto”. 

— Alessandro Bogliolo, chief executive officer, Tiffany & Co.